martedì 25 novembre 2014

Alla scoperta dei musei in provincia di Siena

Queste città hanno Musei che racchiudono meravigliose opere d’arte di grandi Maestri di un tempo ormai passato.

Asciano:
Sala di Aristotele e della Sala delle Stagioni

Palazzo Corboli Museo Civico Archeologico e d’Arte Sacra.
Pietro di Giovanni d’Ambrogio Adorazione dei pastori fra i santi Galgano e Agostino

Opere del barocco senese, sezione archeologica.

Buonconvento: Palazzo Ricci Socini museo d’Arte Sacra della Val d’Arbia.

Dipinti di scuola senese dei secoli XIII-XVII, sculture, pale d’altare,
oreficerie  tessili.

Castiglione d’Orcia: Confraternita San Giovanni Sala d’arte San Giovanni.
Dipinti di scuola senese dei secoli XIV e XV,
arredi
 sacri.

Montalcino: Ex convento di Sant’Agostino Musei di Montalcino, raccolta archeologica, medievale, moderna.

Archeologia,
Sano di Pietro Madonna dell'Umiltà
dipinti, sculture, ceramica medievale, oreficeria e miniatura.

Montepulciano: Palazzo Neri Orselli Museo Civico e la Pinacoteca Crociani.

Il museo si articola in 5 sezioni: Archeologica, Poliziana, Terracotte robbiane,
Pinacoteca, Studiolo.

Pienza: Palazzo Vescovile Museo Diocesano.
Arte figurativa senese, oreficerie, arazzi fiamminghi,
codici miniati, arredi sacri,
sculture lignee dipinte.

San Gimignano:  Palazzo Comunale Musei Civici, Pinacoteca, Torre Grossa.
Dipinti di arte sacra,
sala di Dante, dipinti di storie profane,
dipinti di scene cortesi con cacce e tornei. 



Nessun commento:

Posta un commento