martedì 4 novembre 2014

Alla scoperta della mostra Leonardo e i Tesori del Re a Torino

La Biblioteca Reale, istituita dal re 

Carlo Alberto di Savoia-Carignano, si trova al piano terreno dell'ala di levante del 

Palazzo Reale. 
E’ inserita nel elegante ambiente ideato nel 1837 dall'architetto di corte Pelagio Palagi e raccoglie prevalentemente 

opere di storia degli Stati sabaudi e
di scienze storiche.
In questo significativo ambiente si trova la mostra Leonardo e i Tesori del Re inaugurata il 30 ottobre 2014, terminerà il 15 gennaio 2015. 

Le opere esposte sono allestite sia nello straordinario Salone sia nei due spazi espositivi del piano interrato, si tratta della Sala Leonardo - realizzata nel 1998. 
I tre spazi espositivi sono: Salone Palagiano, Sala Leonardo e il Nuovo Salone Espositivo e sono in mostra una selezione di oltre ottanta capolavori assoluti della Biblioteca Reale. 
Le opere di Leonardo da Vinci esposte sono:

 il famoso Autoritratto, 

il Ritratto di fanciulla,  
il Codice sul volo degli uccelli
e altri dieci fogli di Leonardo da Vinci come
lo studio della madonna del gatto e

gli studi di proporzioni del volto e dell’occhio con note.
Con le opere di Leonardo si troveranno esposte opere di questi illustri Maestri: Raffaello, Carracci, Perugino, Van Dyck e Rembrandt, oltre a codici miniati, carte nautiche, incunaboli e autografi di importanti autori della nostra Letteratura.
L’ingresso alla mostra è esclusivamente su prenotazione (25 persone massimo ogni 30 minuti) acquistabile con carta di credito su www.turismotorino.org o presso la Biglietteria della mostra alla Biblioteca Reale, con pagamento in contanti, pos e carte di credito, secondo disponibilità.
Per maggiori informazioni è possibile chiamare lo 011.535181 attivo dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18 o mandare una mail a biglietteria@turismotorino.org.
(Queste informazioni, per l’ingresso alla mostra, è stata presa dal sito dei Beni Culturali).


  

Nessun commento:

Posta un commento