venerdì 16 ottobre 2015

Un weekend a Portobuffolè

Portobuffolé è una bella cittadina medievale della Marca Trevigiana posta al confine tra il Veneto Orientale ed il Friuli e fa parte dei borghi più belli d’Italia.
Ecco cosa vedere durante il weekend.....
Il Duomo che divenne chiesa cristiana nel 1559, era una sinagoga prima dell'espulsione della comunità ebraica.
Nell’interno vi è il soffitto dipinto verso la fine dell’Ottocento, tra le altre tele e tavole è interessante la tavola, del 1536 circa, di Francesco Da Milano 
che rappresenta la Vergine assunta in cielo, con gli apostoli attorno al suo sepolcro vuoto.
Altre chiese interessanti sono: 
l’Oratorio di Santa Teresa e la 


Chiesa dei Servi.
Delle sette torri rimane la Torre Civica 
che ha una particolarità quella di avere sopra l'orologio un foro da cui venivano calati i condannati nella parte inferiore dove vi era la prigione.
Il Ponte Friuli 
fu costruito nel 1780/81 in pietra cotta sostituendo il ponte levatoio in legno e da qui si passa a Porta Friuli 
con il suo grande 
Leone di San Marco. 
Interessante è il mercatino dell'antiquariato 
che si svolge ogni seconda domenica del mese. 
Casa Gaia è un esempio di casa-torre medievale, nel 1293 circa fu la residenza 
di Tolberto Da Camino, già Podestà di Treviso, e Gaia, sua sposa. 
Bellissimi gli affreschi della casa.


Gaia fu una nobildonna molto celebre nel Nord Italia e fu citata da Dante nella Divina Commedia Purgatorio, Canto XVI. 
Il palazzo Gaia ospita 
il Museo del ciclismo Alto Livenza. 
Da vedere anche:
Il museo della Barbie 
con l'Atelier di Barbie 
Mostra permanente di Grazia Collura.
Il museo della civiltà contadina e dell'artigianato dell'Alto Livenza.
La Villa Giustinian risale al tardo ’600 
quando i Giustinian, di antica e nobile famiglia veneziana, ne fecero la loro residenza. 
Ai giorni odierni è un bellissimo albergo e ristorante.
Questo bel centro di Portobuffolè offre al visitatore anche rievocazioni storiche, fiere e mercatini, manifestazioni varie rendendo ancora più piacevole il soggiorno.






Nessun commento:

Posta un commento