martedì 3 maggio 2016

Un weekend a Barga

Questa cittadina della Valle del Serchio, nel cuore della Garfagnana e con lo sfondo delle Alpi Apuane, ha origini molto antiche e fa parte dei borghi più belli d’Italia con la sua struttura urbana del XII-XIV secolo e con i sui tesori d’arte che conserva nelle chiese e nei musei.
Per entrare nel borgo si passa
da porta Reale e passeggiando
per le stradine o nella piazza ecco cosa si vedrà di interessante.
Il conservatorio di Santa Elisabetta, antico monastero delle Clarisse (sec. XV), che custodisce
una bellissima pala d’altare della scuola dei Della Robbia (sec. XV-XVI).
La Chiesa del Santissimo Crocifisso
che  è la chiesa più antica dopo il Duomo.
Bellissimo l’interno decorato
con decorazioni in stucco e oro.
Il palazzo Pretorio 
che fu residenza del Commissario di Firenze dal 1341 al 1859 ed è oggi sede
del Museo Civico.
Interessante visitare anche le prigioni
che conservano i graffiti
cioè i messaggi
dei prigionieri incisi sulle pareti
delle carceri del Palazzo Pretorio. Da ricordare al turista che ogni seconda domenica di ogni mese si svolge il mercatino dell'antiquariato
nel suggestivo e pittoresco centro storico della cittadina.
La Loggia Mercanti
fu voluta da Cosimo I Medici per il mercato della cittadina.
Il Caffè Capretz
è ospitato nella Loggia del Mercato fu frequentato anche da Giovanni Pascoli.
Una sosta per assaggiare l’enogastronomia locale e poi visitare il Duomo
che fu costruito dal XI al XVI secolo con il bellissimo campanile diviso in quattro piani da
marcate cornici di archetti.
Bellissimo
l’interno con il pulpito in marmo
risalente al XII secolo, nel lato verso la navata si può notare 

la raffigurazione l'Adorazione dei Magi
Nel comune di Barga a Castelvecchio Pascoli si trova 
la casa museo di Giovanni Pascoli, gli ambienti interni ed esterni 
sono perfettamente 
conservati e visitabili per vedere 
gli interni, la biblioteca dove il poeta visse gli ultimi suoi anni.
Inoltre nelle vicinanze di Barga,bellissimo borgo, si trovano molte possibilità per fare sport, escursioni, passeggiate a piedi, a cavallo e in mountain bike oltre al trekking e alla pesca sportiva nei laghetti circostanti. 



Nessun commento:

Posta un commento