lunedì 20 febbraio 2017

I Borghi d’Italia da visitare

Trascorrere un weekend visitando uno di questi borghi permette al turista di conoscere un’altra parte d’Italia  che per la loro storia, arte e natura sono inseriti nella lista
dei Borghi più belli d’Italia.
San Benedetto Po, (Mantova) 
questo piccolo Borgo ha origini molto antiche, da visitare l’Abbazia
del Polirone e  il Parco della Golena
Foce Secchia  un percorso turistico
visitabile anche in bicicletta.
Etroubles, (Aosta) 
è un piccolo borgo ma da una storia antichissima che inizia il 23 a.C. Nel borgo antico c’è il percorso

con le opere d’arte da sembrare un museo
a cielo aperto. È anche un luogo per fare sport con tutte le attività legate alla montagna.
Peschiera del Garda, (Verona)
in questo bel borgo si ritrovano interessanti ed importanti tracce dalle culture palafitticole di varie epoche. Peschiera del Garda offre numerose passeggiate a partire dal bellissimo alberato
lungolago Mazzini, alle passeggiate panoramiche in mezzo al verde
sui Bastioni della città.
Castell'Arquato, (Piacenza)
questo piccolo centro
ha una storia antichissima e la presenza di insediamenti umani di varie epoche. Castell'Arquato offre anche numerose attrattive come il Parco
del Piacenziano e il Parco di Santa Franca. 
Apricale, (Imperia)
è chiamato il paese degli artisti
per i murales che si incontrano visitando
la cittadina. E’ il posto ideale per le vacanze estive.
Campo Ligure, (Genova)
è un piccolo paese tra le colline e i monti che ha mantenuto il suo borgo antico tra i caruggi.
Il suo passato storico lo si ritrova vedendo il ponte medievale, realizzato nel IX secolo e articolato in quattro campate,
che scavalca il torrente Stura. E’uno dei principali centri per la lavorazione della filigrana
ogni lavorazione è diversa
negli oggetti proposti.
Tagliacozzo, (L’Aquila) 

è un borgo alto-medievale conservato molto bene e si trova  alle pendici del Monte Bove. 
Una escursione da fare vicino a Tagliacozzo sono alle Grotte di Beatrice Cenci una cavità scavata 

dalle acque fluviali ricca di stalattiti e stalagmiti. 

La grotta è visitabile e il percorso turistico  

si snoda per 400 metri circa su passerelle e permettono al visitatore di godersi uno scenario spettacolare.

sabato 18 febbraio 2017

I Castelli più belli d'Italia da visitare

Tra i vari castelli italiani questi sono alcuni da visitare per la loro storia ed arte.
Sirmione:

                                                             Castello Scaligero,
Trieste:


                                                                 Castello Miramare,
Ferrara:


                                                               Castello Estense,
Valle d’Aosta:  


                                                               Castello Di Fenis,
Roma:  


                                                               Castel Sant'Angelo

Napoli:


                                                Castel Nuovo o Maschio Angioino,
Poppi:  


                                                  Castello dei conti Guidi,
Andria:

                                                       Castel del Monte.

giovedì 16 febbraio 2017

Un weekend a Cantù

Questa cittadina, tra le colline della Brianza, in Lombardia, è conosciuta per la sua squadra di basket ed apprezzata per l’industria dei mobili e per l'antica tradizione del pizzo canturino.

Qui infatti si svolge la Biennale Internazionale del Merletto.

Durante la passeggiata  nella cittadina ecco cosa visitare:
La Basilica prepositurale di San Paolo risalente al 1100,

 la chiesa romanica, risalente al 1200, di san Teodoro.

La Villa Calvi, sede di un centro espositivo per la conservazione del patrimonio culturale e storico documentale delle tradizioni popolari
ed é sede di mostre ed eventi culturali.
Il complesso monumentale di Galliano, in cima al colle,  comprende la Basilica di san Vincenzo e il battistero di san Giovanni Battista.
 e fa parte dell’architettura romanica della Lombardia.
Interessante l’interno della basilica 
con i suoi affreschi e la cripta della basilica.

Il Santuario della Madonna dei Miracoli, 
poco fuori della città, fu eretto nel posto in cui secondo le cronache la Madonna apparve ad una contadina nel 1550.

Cantù é nota anche per le manifestazioni e le sfilate di carri allegorici durante il carnevale. La maschera tipica del luogo è il Truciolo, in garzone di bottega di falegname. Quest'anno le manifesazioni sono previste per il 19 e 26 febbraio e la gran sfilata  per il giorno 4 marzo 2017.