domenica 17 dicembre 2017

La gita di Natale a Porto Ercole

Porto Ercole fa parte dei Borghi più belli d’Italia
ed è una graziosa località balneare situata sul promontorio dell'Argentario  .
Per entrare nel borgo si deve passare
porta Pisana e tra vicoli, piazzette si arriva al centro mentre percorrendo le scalinate si arriva alla chiesetta
di sant’Erasmo e successivamente
alla Rocca.
Anche a Porto Ercole si festeggia il Natale fino al 06 gennaio 2018 con la manifestazione Feste di Natale insieme 
con spettacoli, cene, giochi.
Per ammirare il panorama si deve arrivare alla piazza
con il Palazzo del Governatore poi da vedere

Forte Filippo, Forte
Stella e la Rocca con il faro, che sono gli antichi baluardi difensivi
e che rappresentano splendidi esempi di architettura militare del tempo.
Una bella passeggiata sulla strada panoramica,




in corrispondenza della Porta Pisana, che percorre la costa meridionale dell’Argentario da dove si ammira
uno stupendo panorama.
Da visitare anche la Riserva Naturale Duna Feniglia 
con la macchia mediterranea, ci sono dei capanni
per l'osservazione ornitologica, inoltre lungo il sentiero si trova anche la stele in memoria del Caravaggio perchè sembra che nel 1609
fu trovato moribondo su questa spiaggia, per poi morire subito dopo nell'ospedale di Porto Ercole.
Per gli amanti del mare Porto Ercole offre bellissime spiagge come
Acqua Dolce, Spiaggia
lunga.
Porto Ercole va visitato in quanto ha molto da offrire in qualsiasi mese dell’anno.




venerdì 15 dicembre 2017

Una passeggiata sui ponti di Verona

Per il turista che ha poco tempo per visitare la città un itinerario alternativo è quello di passeggiare sui ponti che collegano le sponde
del fiume al centro storico.
Il Ponte di Pietra è di epoche e stili diversi,
l’alternarsi di mattoni rossi e pietre bianche lo rendono particolare. Percorrendolo si arriverà a Colle san Pietro
molto interessante anche per ammirare il panorama, proseguendo si arriverà al Teatro Romano.
Il Ponte Scaligero è un monumentale ponte
costruito con mattini rossi sul fiume partendo dalla Torre del mastio al centro della fortezza della città.
Percorrendo il ponte si arriva alla fortezza
di Castelvecchio dove si può visitare anche
il museo civico.
Il Ponte Navi è rivestito in cotto e pietra bianca,
il suo nome deriva dalla dogana dove attraccavano le navi con le merci.
Percorrendo il ponte si arriva alla chiesa
di san Fermo maggiore, al centro storico vicino
alla casa di Giulietta.
Il Ponte Nuovo come lo si vede adesso fu ricostruito
dopo vari crolli dovute alle alluvioni.
Percorrendo il ponte si arriva alla chiesa di San Tomaso Becket, meglio conosciuta come chiesa di San Tomaso Cantuariense
la cui struttura è tra il romano tradizionale veronese ed il gotico.
Il Ponte Aleardi è intitolato al poeta veronese Aleardo Aleardi. 

Percorrendo il ponte si arriverà al cimitero monumentale dove si trova anche la tomba
dello scrittore Emilio Salgari.

mercoledì 13 dicembre 2017

Un weekend al borgo di Nervi

Nervi, pittoresco borgo di mare, è una frazione di Genova,

con il paesaggio che va dalle montagne al mare.
Il borgo ha mantenuto il suo aspetto con le pittoresche case colorate
anche al porticciolo e durante il weekend oltre a fare una lunga
passeggiata sul mare, c'è anche la passeggiata
intitolata ad Anita Garibaldi fino al porticciolo
del borgo c’è da visitare
il castello.
Anche a Nervi si festeggia il Natale fino al 23 dicembre 2017
con varie manifestazioni.
Da visitare i parchi
per rilassanti passeggiate
nel verde e visitare anche
il roseto ma oltre le bellezze paesaggistiche e architettoniche, Nervi offre un importante e ricco polo museale ospitato, in maggior parte, nelle antiche ville che si trovano nei parchi storici del borgo.
A Villa Saluzzo
si trova la GAM, galleria d’arte, che conserva più di 2.500 opere
tra dipinti, sculture, disegni e incisioni,
databili dagli inizi dell’Ottocento all’epoca attuale.
In questa casa-museo, Museo Luxoro,
si trovano esposte le collezioni della famiglia Luxoro, collezioni
di dipinti e disegni, mobili,
orologi antichi,  la collezione di statuine
da presepio del XVII e XVIII secolo.
Nell’antica villa Grimaldi Fassio
si trova il Museo Raccolte Frugone che conserva
dipinti e sculture del periodo
della belle Epoque.
Il Museo Wolfsoniana
espone collezioni
di opere d'arte e oggetti dall'art nouveau al déco,
dal novecento al razionalismo.

Per visitare questi musei si consiglia di informarsi in tempo per i giorni, gli orari e quant’altro concerne la visita.